RITROVATO ANCHE IL SECONDO DISPERSO DEL NAUFRAGIO. SI TRATTA DEL RUMENO SIMION VASILE

E’ stato recuperato stamani dai sub della Guardia costiera il corpo dell’ultima vittima del naufragio del peschereccio pugliese ‘Sparviero’, affondato il 2 aprile al largo TRA Civitanova e Porto Sant’Elpidio. Simion Vasile, marinaio romeno di 39 anni, è stato ritrovato nella sala macchine della nave, incagliata a circa 12 metri di profondità.
Il bilancio definitivo della tragedia è di 4 marinai morti e due sopravvissuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *