RIQUALIFICAZIONE DEL SOTTOPASSO DI VIA BUOZZI

Nella seduta di ieri mattina, la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per la riqualificazione urbana del sottopasso di via Buozzi. L’opera rientra nel programma triennale delle Opere Pubbliche 2020-2022.
Il sottopasso pedonale di Via Buozzi è composto da due distinti percorsi, uno verso nord ed uno verso sud, con quest’ultimo rappresentante l’unica via di ingresso alla città, provenendo dal quartiere San Marone, accessibile anche da persone con ridotte capacità motorie e/o su carrozzina.
L’Amministrazione Comunale intende provvedere alla manutenzione della viabilità e dei percorsi pedonali comunali attraverso una serie di interventi che sono stati inquadrati nel programma di attuazione, avente lo scopo di garantire un adeguato standard di sicurezza per i pedoni e quindi offrire un miglior servizio alla collettività, limitando gli interventi di manutenzione futura e riducendo i costi sociali derivanti dai ripetuti interventi manutentivi puntuali.
Allo stato attuale il sottopasso pedonale di Via Buozzi presenta un avanzato stato di deterioramento delle strutture metalliche costituenti i parapetti di protezione verso il vuoto dalla parte delle corsie destinate al traffico veicolare e contestualmente le pareti laterali dei percorsi pedonali, sia a nord che a sud, necessitano di manutenzione ordinaria mediante rifacimento della tinteggiatura.
Pertanto, si provvederà alla carteggiatura, stesura di mano di fondo e stesura di verniciatura finale con due mani di smalto ferromicaceo per tutti i pannelli costituenti parapetto verso il vuoto (circa 190 unità fra i montanti verticali) e alla tinteggiatura delle pareti laterali al percorso pedonale sia nord che sud. Spesa complessiva di Euro 35.000,00.
Sempre nella seduta di ieri, la Giunta ha approvato la manutenzione straordinaria della pista ciclo-pedonale lungo il fosso Castellaro, che presenta danneggiamento del manto per la presenza di radici superficiali che hanno di fatto sollevato il sottofondo tale da richiedere un rifacimento parziale della stessa, previo taglio ed estirpazione delle radici che hanno causato i dissesti.
Considerato che il fondo disconnesso della pista ciclo-pedonale lungo il Fosso Castellaro può solamente peggiorare e, già nello stato attuale, può causare cadute da parte dei cittadini utilizzatori, si provvederà alla rimozione delle radici delle piante che hanno sollevato la sottostruttura del percorso; al rifacimento della sottostruttura con stabilizzato ove necessario; alla realizzazione strato finale di usura sulle porzioni di carreggiata interessate dagli interventi con conglomerato bituminoso tipo tappetino 0/12 – 0/15 mm per un’altezza pari a 3 cm e verniciatura finale della superficie con ripristino della segnaletica orizzontale.
L’importo complessivo dell’opera sarà di Euro 10.000,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *