RIPRENDE LA CIRCOLAZIONE DEI TRENI LUNGO LA TRATTA ANCONA-PESCARA

Circolazione fortemente rallentata oggi dalle 9:05 alle 12:40, sulla linea ferroviaria Ancona-Pescara per l’investimento mortale di una persona (probabilmente un suicidio) nei pressi della stazione di Potenza Picena. La circolazione, inizialmente sospesa su entrambi i binari per consentire i soccorsi, è poi ripresa alle 10:15 a senso unico alternato su un unico binario. Alle 12:40, terminati i rilievi di rito dell’Autorità giudiziaria, è stato concesso il nulla osta alla riattivazione della circolazione anche sull’altro binario. Sono 22 i treni interessati: oltre al treno investitore – Frecciabianca 9810 Bari-Milano ripartito con un ritardo di 230 minuti – quattro Frecce hanno accumulato fino a 90 minuti di ritardo, tre Intercity e sei Regionali fino a 140, sette regionali sono stati limitati nel loro percorso ed uno è stato cancellato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *