RIFIUTI PERICOLOSI IN DUE AZIENDE DEL FERMANO

Centinaia di metri cubi di rifiuti gestiti illecitamente, tra i quali 17 autovetture e 300 motori (valore oltre un mln di euro), pneumatici fuori uso, elettrodomestici, sono stati rinvenuti e sequestrati dal Corpo Forestale dello Strato presso due aziende del Fermano nell’operazione “Waste management”: si tratta di un autodemolitore abusivo di Grottazzolina ed un trasportatore di Montegiorgio. Denunciati i titolari. Alcuni dei residui sono classificati come pericolosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *