REDDITI 2019, LA NOSTRA PROVINCIA PIU’ POVERA DELLA MEDIA NAZIONALE

Sono stati elaborati e resi noti dal Ministero dell’Economia i dati emersi dalle dichiarazioni dei redditi del 2019. La nostra provincia, con un reddito medio di 19.829 euro all’anno, si colloca nel mezzo, tra le provincie di Ancona (21.592) e Pesaro Urbino (20.403) e quelle di Ascoli Piceno (19.171) e Fermo (18.640).

La media nazionale è di 21.641 euro, cifra a cui non arriviamo, quindi siamo più poveri del resto d’Italia: le Marche in una classifica generale si collocano infatti al 12° posto dopo Toscana e Umbria.

Nel dettaglio il reddito da lavoro dipendente sempre nella provincia di Macerata, raggiunge i 18.440, mentre quello da lavoro autonomo sale a 39.059 e, quello da pensione scende a 15.302 euro .

Quest’ultimo dato risulta fortemente più basso rispetto sia alla media regionale (15.854 )che nazionale 17.174). Questo è un dato assodato e non frutto di dichiarazioni, così come risulta che il 43.2% dei contribuenti marchigiani dichiara un reddito inferiore ai 15 mila euro, mentre quelli che dichiarano una somma superiore ai 120 mila euro sono lo 0,6. In totale sono circa 1,1 milioni i contribuenti marchigiani e l’81,5% del reddito dichiarato è frutto di lavoro dipendente e pensioni, due categorie su cui già gravano gran parte delle imposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *