RAPITA IN KENYA UNA VOLONTARIA ITALIANA, LAVORA PER UNA ONLUS DELLE MARCHE

World Water Day 2018

Uomini armati hanno rapito una volontaria italiana di 23 anni sulla costa del Kenya: lo ha riferito il capo della polizia keniota Joseph Boinnet.
Il rapimento sarebbe avvenuto durante un attacco armato avvenuto ieri sera, alle 20 ora locale, nella contea di Kilifi.
Cinque persone sono rimaste ferite. Secondo Boinnet, non è chiaro il motivo dell’attacco, nè chi se ne sia reso responsabile. Nella zona ci sono stati rapimenti di stranieri da parte di fondamentalisti islamici con base in Somalia.
La volontaria italiana di 23 anni rapita ieri sera in Kenya lavorava nel Paese africano per una organizzazione con sede a Fano, nelle Marche: la Africa Milele Onlus. E’ quanto rende noto via Twitter la polizia kenyota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *