PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL CARTACANTA E GIALLOCARTA 2019

Il 2019 è un anno speciale per Cartacanta, che per la sua ventunesima edizione coronerà il sogno dell’apertura del primo Museo-archivio del manifesto delle Marche realizzato entro l’anno a Civitanova Alta in collaborazione con la Regione e il Comune. “Festeggiamo questa ricorrenza ritornando alle fondamenta da cui abbiamo costruito tutto il progetto – ha detto il patron della manifestazione Enrico Lattanzi – vale a dire: i manifesti, la grafica e la comunicazione”.
Tre le mostre, da segnalare una a livello mondiale con 70 opere di Milton Glaser, designer e illustratore statunitense esposte nello spazio multimediale San Francesco di Civitanova Alta. Tra i maggiori grafici dell’età contemporanea, principalmente conosciuto per il celeberrimo logo I Love New York, il suo poster di Bob Dylan, il logo DC Bullet utilizzato dalla DC Comics dal 1977 al 2005. L’altra mostra, all’ex Sant’Agostino, del toscano Walter Sardonini, conosciuto per la collaborazione ventennale con il Teatro della Pergola, il Festival Fabbrica Europa, il Centro per la Ricerca e la Sperimentazione Teatrale, la Fondazione Teatro della Toscana.
L’ultima mostra è del prof. Marco Tortoioli Ricci (Perugia 1964), membro dell’Aiap ed esperto in progettazione di sistemi di identità visiva e design dei sistemi con speciale riferimento alla comunicazione dei territori.
Parallelamente a Cartacanta, domenica 20 ottobre si apre Giallo Carta, alle ore 17,30, alla Biblioteca comunale “Silvio Zavatti” – Sala lettura di Viale Vittorio Veneto, 124.
“Celebriamo insieme i 21 anni di Festival Cartacanta e i 15 anni di Giallocarta – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Maika Gabellieri – due progetti attesi e seguiti che abbiamo fortemente sostenuto come Amministrazione comunale, divenuti patrimonio culturale della città e bacino di creatività. Siamo orgogliosi del nuovo progetto realizzato con la Regione, che prenderà vita terminate le pratiche amministrative; dopo anni dedicati alla comunicazione, Civitanova ospiterà il primo museo-archivio della grafica e del manifesto d’Italia: il MAGMA”.
All’inaugurazione di domenica interverranno: il presidente del Consiglio della Regione Marche Antonio Mastrovincenzo; il sindaco del Comune di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica, il Consigliere Regionale Francesco Micucci, l’onorevole Mirella Emiliozzi, l’Assessore alla Crescita Culturale Maika Gabellieri, Alessandro Vallesi dell’Associazione “Pina Vallesi”, il presidente Biblioteca Comunale Zavatti Paolo Giannoni, il presidente Centro Giovanile Casette Mario Andrenacci, il presidente Consiglio Comunale di Monte Urano Lucia Diomedi, l’Assessore Politiche Giovanili Comune di Monte Urano Loretta Morelli, il presidente Banco Marchigiano Sandro Palombini.
A fine serata, un’originale performance video-musicale di Luigi Panico: i suoni sugli schermi e nelle storie in giallo. Alle ore 18.45, la cerimonia di premiazione dei vincitori della XV edizione del Concorso e l’assegnazione del Premio Giallocarta “Pina Vallesi” 2019, con la consegna delle targhe ai cinque finalisti da parte delle autorità.
Tra gli ospiti di Giallo Carta ci sono: Valerio Calzolaio (15 novembre), Lidia Ravera, Brunella Schisa, Roberta Colombo, Emiliana Giordano, Umberto Piersanti e il 22 novembre Maurizio de Giovanni. Il 23 novembre Marilù Oliva, il 28 lercio.it, Vittorio Lattanzi e Andrea Carlo Cappi. A chiusura, il 1° dicembre, all’Auditorum Della Valle, Mario Pasqualotto autore di gialli per ragazzi.
Tutto il programma su https://www.cartacanta.it/.
Nella foto di v.d.s. Enricio Lattanzi e Maika Gabellieri. Entrambi hanno in mano il volume “i sei migliori colpi”, dell’edizione dello scorso anno, che sarà messo gratuitamente a disposizione dei presenti. Alle loro spalle il suggestivo manifesto della manifestazione-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *