Piazza Nassiriya nel degrado tra erbacce e rifiuti

Piazza Nassiriya, intitolata alle vittime (carabinieri, militari dell’Esercito e civili) che il 12 novembre del 2003 persero la vita in un attentato terroristico in Iraq, più che un monumento a quel sacrificio è un monumento al degrado. Erbacce attorno alla stele che ricorda i morti, sbiadita e stracciata la bandiera Tricolore che sventola sul pennone e intorno tante sterpaglie e rifiuti. Cumuli di sacchetti pieni di sporcizia giacciono abbandonati a ridosso degli alberi che sorgono ai lati della piazza che si trova nella zona commerciale. Lì non passano netturbini, non si vedono ruspe di assessori leghisti, nessuna attenzione per quel luogo, lasciato nell’abbandono. Tra poche settimane cadrà l’anniversario del massacro di Nassiriya e si spera che almeno per allora qualcuno dell’amministrazione comunale voglia provvedere per ripulire la piazza.
img_8634

img_8635

img_8636

img_8637

img_8638

img_8639

img_8640

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *