PETIZIONE DEI GENITORI CONTRO CAMBIO ORARIO SCOLASTICO

Cambio orario scolastico e i genitori si attivano con una petizione per sospenderlo.
E’ quanto sta accadendo alla scuola di via Tacito dove lo scorso 18 dicembre il Consiglio di istituto ha approvato un nuovo orario che dovrebbe essere attivato dal prossimo anno scolastico, 2020-2021: le prime classi della scuola primaria dovranno attenersi a un orario giornaliero dalle 8 alle 13, compreso il sabato, con l’eliminazione del giorno di rientro settimanale, attualmente previsto.
Il Comitato genitori di “via Tacito a misura di bambino” sta promuovendo una petizione per chiedere al consiglio di istituto di rivedere questa decisione.
I genitori che fanno parte del Comitato hanno sottoscritto una lettera indirizzata sia alla dirigente scolastica Teresa Loiotile che al presidente del consiglio di istituto Matteo Iualè, dove argomentano le loro contrarietà: il cambio dell’orario, oltre a incidere nell’organizzazione quotidiana delle famiglie, andrebbe a vanificare la preziosa risorsa delle attività laboratoriali, parti integranti della didattica, sinora svolte nelle ore pomeridiane.
I firmatari precisano inoltre che l’approvazione del punto all’ordine del giorno nel consiglio del 18 dicembre è avvenuta con il voto contrario di tutta la componente dei genitori presente alla riunione, quindi chiedono al presidente del consiglio di istituto di convocare un nuovo consiglio di istituto “ad hoc” che rimetta ai voti e a nuova discussione il punto.
Intanto il comitato genitori sta raccogliendo le adesioni: il modulo da compilare è pubblicato sulla pagina fb e va inviato alla mail viatacitoamisuradibambino@outlook.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *