PER IL CIVITANOVESE JONATHAN MAGINI SI RIAPRONO LE PORTE DEL CARCERE

Viola il provvedimento degli arresti domiciliari e torna in carcere il 22enne civitanovese Jonathan Magini. Per il reato di spaccio era stato condannato a un anno e otto mesi di reclusione, da scontare a domicilio. I carabinieri lo hanno sorpreso fuori dall’abitazione ed è stato accompagnato a Fermo, dove concluderà il periodo detentivo. Gli restano due mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *