PASQUA MESSICANA PER LORENZO BALDASSARRI

img_2673

Pasqua messicana e weekend in Texas per il centauro Lorenzo Baldassarri. Il giovane montecosarese del team Forward Racing sta per arrivare ad Austin, la capitale texana, dove da venerdì si girerà sul circuito “Of the Americas” per la terza tappa del mondiale di Moto2 edizione 2017.

Il nostro Balda vi arriva dopo il buonissimo 4° posto in Argentina, un risultato che ha nettamente migliorato la partenza dal 10° posto in griglia, nonché l’ottavo piazzamento nel gran premio inaugurale in Qatar. A ridosso del podio in pista dunque e adesso anche nella classifica che è comandata da Morbidelli con due successi in due gare (mai accaduto per un italiano in Moto2).

Queste le parole, dal Messico, di Baldassarri: “Non sono rientrato in Italia per la Pasqua, con la squadra ci siamo fermati in Messico dove ho trascorso qualche bel momento di mare, ma anche qui ci stiamo allenando intensamente a livello fisico. Non mi posso fermare”.

Ti piace la prossima pista, ad Austin? Che gara puoi fare? “E’ un circuito particolare, ha una prima parte veloce che mi piace molto. La seconda invece è molto lenta, sembra più da gran premio di Formula1. Dovremo lavorare per trovare i giusti accorgimenti in questa parte di tracciato a me meno congeniale”.

A distanza di qualche giorno come giudichi il 4° posto in Argentina? “La partenza col 10° tempo mi ha scombussolato perché per rimontare ho dovuto deteriorare di più le gomme. So che a qualcuno sono sembrato conservativo, ma in realtà ero al limite col posteriore e sono stato costretto a rallentare il ritmo. Ho raccolto punti importanti, tuttavia non sono troppo soddisfatto, avevo le potenzialità per fare di più”.

Cosa è accaduto nelle qualifiche dopo il gran miglior crono nelle libere? “Eravamo sempre tra i top e sono stato tra i primi a montare le slick perché sembrava dovesse piovere da un momento all’altro. Non sono rientrato ai box continuando a martellare ed invece, nonostante stesse gocciolando, nel finale la pista si è riscaldata e i tempi sono scesi”.

Una battuta finale su Franco Morbidelli, anche lui del Vr46 Academy, partito alla grandissima…”Ci alleniamo insieme, è un amico ma come gli altri è pur sempre un avversario…Dovremo lavorare sodo per provare a batterlo”.

Il programma ad Austin: prove libere venerdì pomeriggio alle 17.55 e ancora alle 22.05. Sabato le qualifiche sempre alle 17.55 e domenica la gara alle 19.20.
img_2671

img_2672

img_2673

img_2674

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *