PALMENSE – CIVITANOVESE 2-2. I ROSSOBLU NON SONO RIUSCITI A DIFENDERE IL VANTAGGIO

gol-ribichini

Palmense (4-4-2): Osso; Kouassi, Gregonelli, Pagliarini, Pelliccioni; Cocciaretto, Juvale, Mauro, Frascerra;
Scotucci, Pelliccetti. A disp.: Ciarrocchi, Mattioli, Cameli, Marsili, Dahi, Serantoni, Cimadamore, Mattetti , Amabili. All. Stefano Cipolletta.
Civitanovese (4-1-4-1): Lorenzetti; Carafa, Dutto, Marino, Filippini; Linan; Lorite, Ferrari, Miramontes, Jorge; Ribichini. A disp.: Solà, Ben Hamaza, Smerilli, Giri, Alonso, Garcia, Matteo Salvati, Catinari, Baeza. All. Emiliano Da Col.
Arbitro: Steeve Belli di Pesaro.
Reti: 7’ pt Frascerra, 31’ pt e 20’ st Ribichini, 30’ st Scotucci.

Marina Palmense – La Civitanovese non è riuscita a difendere il vantaggio che aveva ottenuto in rimonta con uno splendido Mattia Ribichini (nella foto) e di conseguenza deve accontentarsi di un pareggio che le consente, per lo meno, di difendere, per il momento il secondo posto. Vantaggio dei padroni di casa un po’ a sorpresa al 7’ con Jimmy Mascerra, ma al 31’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Lorite, Ribichini era bravo a battere il portiere di casa. Nella ripresa Rossoblu al 20’ in vantaggio ancora per merito di Ribichini, poi attorno alla mezz’ora l’espulsione di Miramontes, per doppia ammonizione, e sul conseguente calcio di punizione Nicolò Scotucci ristabiliva la parità dell’incontro.
Ora, bisognerà attendere i risultati delle gare di domani per conoscere gli esiti completi della decima giornata di andata del Girone B della Promozione,un terzo esatto del programma completo della regular season, fra i quali spicca un Chiesanuova – Valdichienti Ponte che potrebbe rappresentare una sorta d’insidia per la capolista, seppure la squadra di casa sia stata impallinata proprio dalla Civitanovese un paio di giornate fa, ugualmente in in casa, da quella che è stata una super Civitanovese. Il vantaggio di sette punti che il Valdichienti ha nei confronti delle immediate inseguitrici è del resto importante, ma sicuramente attaccabile, e molto dipenderà dagli scontri diretti, uno dei quali, Valdichienti – Futura 96, della 5ª giornata, è finito 1-1. I prossimi saranno Valdichienti – Azzurra Colli (13ª giornata) e Valdichienti – Civitanovese (15ª e ultima giornata del girone di andata). L’importante, per le formazioni aspiranti al successo finale (dalla Promozione accedono in Eccellenza tre squadre: le vincitrici dei due gironi e la vincente della fase play off), tenere sotto controllo il vantaggio della capolista.
AGGIORNAMENTO
PALMENSE 2 (4-2-3-1): Osso; Kouassi, Cocciaretto (15’ pt Mattioli), Pagliarini, Gregonelli; Mauro, Pelliccioni; Iuvalè (46’ pt Marsili), Frascerra, Pelliccetti (1’ st Cameli); Scotucci. A disposizione: Ciarrocchi, Giugliano, Croceri, Serantoni, Cimadamore, Fagiani. All. Stefano Cipolletta
CIVITANOVESE 2 (4-4-1): Lorenzetti; Carafa, Dutto, Marino, Filippini; Linan (20’ st Giri); Lorite, Ferrari, Jorge (14’ st Ben Hamaza), Miramontes; Ribichini (23’ st Alonso). A disposizione: Solà, Smerilli, Garcia, Matteo Salvati, Catinari, Baeza. All. Emiliano Da Col
RETI: 7’ pt Frascerra, 31’ pt e 19’ st Ribichini, 32’ st Scotucci
ARBITRO: Steeve Belli di Pesaro; assistenti Stefano Morganti di Ascoli Piceno, Sara Silenzi di San Benedetto del Tronto
NOTE: Espulsi Miramontes al 30’ st per somma di gialli e Kouassi al49’ st per condotta violenta. Ammoniti Miramontes, Gregonelli, Mauro, Ribichini, Mattioli, Filippini, Scotucci, Dutto. Corner 2 – 9. Recupero +2’ +4’
LA CRONACA
Dopo la semifinale per il titolo regionale di Prima Categoria tra la vincente del girone D e quella del raggruppamento C del 26 maggio scorso (terminò 0-2 con reti di Monserrat e Ruibal), la Civitanovese torna a Marina Palmense per la decima giornata del campionato di Promozione.
All’Orlando ed Ilario Stanghetta, i padroni di casa guidati da mister Stefano Cipolletta scendono in campo con uno spregiudicato 4-2-3-1 con il tridente Iuvalè, Frascerra, Pelliccetti alle spalle del terminale offensivo Pelliccioni. I rivieraschi di Civitanova, ancora orfani di Falkenstein, rispondo con il consueto 4-1-4-1 di mister Da Col, con Linan in cabina di regia, Lorite e Jorge sugli esterni (con quest’ultimo al posto dell’infortunato Vechiarello: stiramento all’inguine) e Ribichini a reggere il peso dell’attacco.
La gara si mette subito in discesa per i padroni di casa che al 7′ passano in vantaggio con la rasoiata dal vertice sinistro dell’area di Frascerra, puntualmente imbeccato da Scotucci. La Civitanovese non si scoraggia e risponde immediatamente con il mancino di Miramontes che dalla destra converge verso il centro e costringe Osso a distendersi. Dieci minuti più tardi Jorge esegue un filtrante con i giri contati a premiare l’inserimento di Lorite ma Gregonelli in scivolata anticipa l’esterno rossoblù e sventa la minaccia. Gli ospiti continuano a macinare e alla mezzora ristabiliscono la parità: dal quinto corner in loro favore, Lorite pennella per la testa di Ribichini che incorna e trafigge Osso. Dopo soli quattro minuti il 9 rossoblù avrebbe sui piedi la possibilità di replicare ma la girata mancina viene disinnescata dal tuffo dell’estremo biancoverde. Prima del duplice fischio è Lorite a preoccupare Osso, ma il suo colpo di testa sul traversone di Pato termina a lato.
Nella ripresa la Civitanovese riparte da dove aveva terminato ed attacca a testa bassa, ma il gol che ribalta la situazione giunge sull’harakiri dei locali: Paglierini disimpegna male e lascia la sfera a Ribichini che insacca la doppietta. Finale turbolento: prima Miramontes lascia i suoi in dieci per doppio giallo, poi Kouassi commette un allaccio di frustrazione e si becca il rosso diretto. Nel mezzo il rocambolesco pareggio della Palmense che nasce proprio dalla punizione dell’espulsione di Miramontes: Marsili scodella in area e Dutto nell’anticipare Scotucci infila la sfera nel proprio sacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *