PAGA LA CARTA IGIENICA, PORTA VIA I LIQUORI: PEDINATO DAL COMMERCIANTE, ARRESTATO DAI CARABINIERI DI CIVITANOVA

refurtivaUn allarme ieri sera al 112 (NUE) della centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche da un supermercato di Porto Recanati. Era relativa un uomo di colore, appena uscito dopo aver pagato solamente un rotolo di carta igienica, senza porre in pagamento alla cassa delle bottiglie che aveva infilato in un borsone. L’arrivo della pattuglia dei carabinieri della locale stazione è stato immediato e, nel frattempo, il sospettato stava entrando in un altro supermercato della zona, tenuto a vista dall’esercente depredato che lo pedinava mentre era al telefono coi Carabinieri. Era evidentemente con un complice perché i carabinieri, appena arrivati, scorgevano che un ragazzo alla loro vista si era velocemente dimenato a precipitosa fuga. Intanto i militari, grazie alle indicazioni ricevute della vittima, riconoscevano istantaneamente l’autore del furto che riuscivano subito a fermarlo ancora nei pressi dell’altro supermercato. I carabinieri iniziavano a controllare i mezzi lasciati in sosta e, a poca distanza, rinvenivano un furgone in uso all’uomo. Perquisivano il mezzo e, all’interno, c’erano un divano ed altri oggetti di dubbia provenienza. Dall’inventario della refurtiva rinvenuta, emergeva che aveva asportato esclusivamente bottiglie di superalcolici. Ma, anche a seguito di perquisizione domiciliare nell’abitazione, venivano rinvenuti altri oggetti di dubbia provenienza, fra cui altre bottiglie di champagne, calzature e abbigliamento (nella foto), che i carabinieri di Porto Recanati hanno sottoposto a sequestro.

L’autore del furto, M.D. 46 enne abitante a Castelfidardo, è stato tratto in arresto dai carabinieri della stazione di Viale Europa. È ristretto nelle camere di sicurezza delle Caserme dell’Arma in attesa di convalida e rito direttissimo presso le aule giudiziarie del Tribunale di Macerata.

Sono in corso ulteriori accertamenti e chiunque riconosca nella foto il divano in pelle o i capi di abbigliamento, alcuni ancora prezzati, può rivolgersi presso la Stazione Carabinieri di Porto Recanati, sita a Viale Europa, ovvero chiamare allo 071 9799013 tutti i giorni in orari d’ufficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *