NUOVO INCARICO LEGALE PER LA QUESTIONE ASUR – CIVITAS

Un nuovo incarico legale affidato su consiglio del segretario generale. La vicenda riguarda l’ingiunzione fiscale Asur Marche per la tassa smaltimento rifiuti ospedalieri degli anni 2006-2012 che ha comportato una mancata entrata nelle casse comunali, attraverso la Civitas, di 512 mila euro.
Per analizzare tutte le sfaccettature della vicenda e individuare le eventuali azioni legali da intraprendere, il segretario Morosi, nella sua relazione, indica l’avvocato Diego Cuccù di Porto Sant’Elpidio.
C’è una indagine aperta dalla Procura della Repubblica con cinque indagati e già nello scorso agosto la giunta aveva affidato un incarico per seguire la fase preliminari all’avvocato Gian Luigi Boschi per la somma di 4.458 euro, a cui oggi si assommano altri 5.400 euro per l’onorario dell’avvocato Cuccù. Il nuovo incarico esterno viene giustificato dalla delicatezza e complessità dal punto di vista giuridico degli aspetti da trattare che necessitano di un professionalità altamente qualificata, non presente “nell’ordinaria esperienza professionale amministrativa del personale dell’Ente”.

1 Response

  1. marco ha detto:

    sicuramente l’ avv. Cuccù riuscirà a risolvere la controversia. E’ un ottimo tributarista ed è il migliore in questo campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *