NOVITÀ: LA KERMESSE DI BEACH VOLLEY ALLO SHADA BEACH ARENA

king-i

Ancora trenta giorni e poi sarà OFFERTEVILLAGGI.COM King of the beach 2018, la diciannovesima edizione. Dopo due anni di assenza la manifestazione sportiva torna nella sua casa natale, Civitanova Marche, dove nel lontano 2000 vide la vittoria del primo Re della spiaggia lo statunitense Robert Heidger. La novità più grande sarà che la manifestazione di beach volley si svolgerà alla Shada beach arena, dove il 4 e 5 Agosto ospiterà insieme al comune di Civitanova Marche la Bobo Summer Cup, il torneo di footvolley di Christian Vieri che con amici e personaggi del calcio e del mondo dello spettacolo torna sulle spiagge italiane. Gli organizzatori, Fulvio Taffoni e la Kingofthebeach, hanno assecondato la proposta dell’amministrazione comunale spostando per un anno la kermesse di beach volley dalla tradizionale Spiaggia delle Corone a Il Veneziano, allo Shada Beach Club. Location affascinante con una arena beach con 1500 posti a sedere, area fitness in collaborazione con Herbalife e tanti giochi ed animazione per grandi e piccini. Sdoppiando il torneo maschile dal femminile aumentano il numero degli atleti, si passa da 8 a 12, quindi si avrà la possibilità di vedere all’opera più beachers. In quella settimana di agosto, quella del 10 ed 11, in cui si svolgerà la kermesse civitanovese, non ci saranno tappe del campionato italiano ma un torneo del World Tour a Mosca che assegna punti pesanti per il ranking mondiale. La partecipazione al King of the beach si basa sulla classifica aggiornata all’ultimo evento prima del 10 agosto del campionato italiano assoluto Fipav di beach volley quindi ad oggi dopo tre tappe di Lecce, Bibione e Milano non è facile stabilire i nomi degli 11 sfidanti dell’unico presente sicuro il Re in carica, con 4 corone in bacheca, il falconarese Paolo Ficosecco; dando uno sguardo alla graduatoria i “papabili”potrebbero essere, Andrea Abbiati, Tiziano Andreatta Matteo Cecchini, Davide Dal Molin e ci potrebbe essere anche la presenza di mister “Skyball” Adrian Carambula che con le sue giocate riesce sempre a coinvolgere il pubblico. Dovremmo però aspettare la tappa di Cervia del 20 luglio e quella di Casal Velino del 3 agosto per avere la lista ufficiale dei magnifici dodici che si contenderanno la diciannovesima corona di King of the beach. Una manifestazione, quella del King, per qualità e longevità seconda solo al campionato italiano di beach volley, unico in Italia dove partecipano ad invito i migliori beachers del momento. Lo spettacolo quello è assicurato dove il pubblico civitanovese ha sempre dimostrato interesse e sportività incoraggiando sempre gli atleti, appassionati che hanno anche mostrato grande cultura del beach volley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *