NON ACCETTA LA SEPARAZIONE. A GENGA 48ENNE MINACCIA DI MORTE L’EX COMPAGNA

Minacce di morte via sms perché non accettava la separazione dalla moglie. Un vigilante di 48 anni è stato arrestato dai carabinieri a Genga dopo l’ennesimo messaggino minatorio: l’ex compagna aveva telefonato terrorizzata al 112 e i militari hanno teso una trappola allo stalker, attendendolo a casa della vittima. Appena lo hanno visto entrare nell’abitazione con la pistola di servizio, lo hanno disarmato e immobilizzato. Il 48enne è stato così  arrestato e rinchiuso nel carcere di Montacuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *