MUSEO MALACOLOGICO DI CUPRA MARITTIMA: IN PRIMO PIANO

cossignani-tiziano-1

E’ in distribuzione il numero 101 della rivista internazionale “Malacologia Mostra Mondiale”, ultimo previsto per il 2018, con un numero doppio di pagine e la descrizione di 12 nuove specie di cui 7 ad opera di Tiziano
Cossignani, direttore del Museo Malacologico di Cupra Marittima.
Tra le nuove specie descritte ci sono: Trithia, Amalda, Cylinder, Volvarina, Pionoconus, Spondylus e Africonus provenienti da: Grecia, Vietnam, Australia, Colombia, Nuova Caledonia, Martinica e Capo Verde.
Di particolare interesse la nuova specie del Mediterraneo: Trithia tavernai, un nassaride molto simile alla lumachina di mare, tanto comune nelle Marche, ma con differenze sostanziali ed una dimensione minore; la nuova specie prende il nome dal malacologo lombardo che ha fornito gli esemplari studiati a Cossignani.
Con queste nuove specie la tipoteca del Museo Malacologico fa un passo avanti nel numero delle specie conservate e consolida la sua posizione tra i maggiori musei di scienze naturali al mondo.
Intanto al Museo Malacologico stanno lavorando alle prossime mostre programmate per il 2019 e dedicate ai “bottoni in madreperla” e agli “squali del mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *