MUORE A SOLI 34 ANNI IL RECANATESE ANDREA PAVONI. CON LA SUA MOTO FINISCE CONTRO UN FURGONE

Incidente mortale ieri intorno alle 19.30 ad alcuni chilometri di distanza dal casello di Porto Recanati. A perdere la vita, Andrea Pavoni,34 anni, di Recanati.
Era in sella alla sua BMW S1000 acquistata da poco, viaggiava da solo in direzione Nord, quando per cause in corso di accertamento, si è scontrato con un furgone che lo precedeva.
Andrea viene ricordato come un giovane dal “sorriso bello e sincero.
Lascia nel dolore oltre ai tanti amici anche la mamma Norma, il papà Giancarlo, la sorella Ilaria, al settimo mese di gravidanza, e il fratello più piccolo Paolo, universitario a Camerino, che in questi giorni si trovava in vacanza in Puglia.
SUL posto, sono intervenuti gli operatori dell’emergenza sanitaria del 118 e della sezione civitanovese della Croce Verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *