MORTO PER OVERDOSE IL 44ENNE TROVATO CADAVERE A CASTEL DI LAMA

Era uscito dal carcere con una licenza premio ma è stato ritrovato morto a bordo della sua auto, stroncato forse da un’overdose. Si tratta di un 44enne che aveva lasciato il carcere di Fermo per buona condotta e avrebbe dovuto tornare per qualche giorno in famiglia, a Castel di Lama, ma non ha resistito alla tentazione di acquistare una dose di eroina che, dopo mesi di astinenza, è stata letale.
La scoperta del cadavere all’interno di una Fiat Punto parcheggiata lungo la strada è stata fatta da un anziano che ha dato l’allarme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *