MONIA ROSSI NUOVA PRESIDENTESSA ONORARIA DELLA VIS CIVITANOVA

“Ancora novità in casa Vis Civitanova”. Inizia così a firma di Matteo Valeri il comunicato ufficiale dell’ufficio stampa della Civitanovese, nel qual è detto che: “ La società rossoblu, nell’ottica di un rafforzamento dei quadri dirigenziali e nel processo di crescita impostato dal nuovo presidente Yanis Valentino Quinti, dà il benvenuto al nuovo presidente onorario Monia Rossi (nella foto): una figura di spicco che aumenta anche la componente “rosa” all’interno della dirigenza.
Monia Rossi è un’imprenditrice e libera professionista che opera per conto di un’autorevole azienda marchigiana con le migliori PMI regionali, impegnata anche in politica, che porterà le sue competenze al servizio della società per rafforzare una base societaria solida ma in continua evoluzione, pronta ad affrontare le numerose sfide del futuro volte a rendere la Vis Civitanova sempre più un punto di riferimento nel panorama calcistico femminile regionale, e non solo. La presentazione del nuovo presidente onorario si è svolta nella serata di lunedì 23 Novembre presso l’Antistadio “Ciccarelli” alla presenza di tutto lo staff dirigenziale, tecnico e delle giocatrici della squadra di calcio a 11 di serie C nazionale e di quella di calcio a 5.
Dopo l’introduzione del presidente Yanis Valentino Quinti, il neo presidente onorario ha salutato la grande famiglia del mondo Vis. “Sono molto onorata di questa proposta, – commenta la Rossi – mi ha colpito la storia di questa società e la volontà di svilupparsi nel tempo nel territorio, oltre ad essere una società al femminile dove mi sento pienamente rappresentata. Mi piacerebbe dare un contributo grazie alla mia conoscenza del territorio e dell’imprenditoria territoriale che vi sostiene e vi supporta. Mi auguro di dare un aiuto in tal senso ma anche per un confronto tra donne su quello che sarà il futuro di questa società. Da parte mia credo nel progetto di crescita della Vis, perchè avere una squadra di calcio a 11 e 5 femminile a Civitanova deve essere un vanto per questa città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *