MERCATINI NATALIZI CAOS. SULLA PROGRAMMAZIONE PER LE FESTE ANCORA NON SI SA NULLA

img_7097

E’ arrivato in piazza questa mattina l’albero di Esine, l’abete natalizio che come ogni anno viene donato a Civitanova dal gemellato comune bresciano. Verrà acceso l’8 dicembre insieme alle luminarie natalizie in corso di allestimento in città. L’importo stanziato dal Comune per finanziare la spesa è di 32.000 euro, alla quale concorreranno anche i commercianti con una quota di compartecipazione, come avviene tutti gli anni. L’allestimento delle luminarie e’ stato affidato ad una ditta di Rapagnano. C’è ovviamente molta curiosità per scoprire se l’assessorato alla cultura e al turismo anche quest’anno si affiderà alla promozione natalizia della città attraverso le palme falliche. Quanto, invece, alla programmazione natalizia non si sa ancora nulla ed è nel frattempo caos sull’organizzazione dei mercatini. Gli organizzatori denunciano l’immobilismo dell’amministrazione comunale, il tutto con il dicembre ormai alle porte, mese per eccellenza dedicato ai mercatini natalizi. Confusa la situazione intorno a ciò che dovrà accadere in piazza il 2 dicembre. Carmen Carella, titolare della MyLove Eventi, parla di “situazione imbarazzante. La prima domenica di dicembre, e quindi il due, per delibera è assegnata a me ma pare che l’assessore al commercio abbia assicurato il posto anche ad una ditta concorrente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *