MAXI INCHIESTA: ARRESTATO DAVIDE CARROZZO, GESTIVA UN BAR A CIVITANOVA MARCHE

Arrestato dai carabinieri Davide Carrozzo, 28enne calabrese, da tempo trasferitosi a Porto Sant’Elpidio. L’uomo che gestiva un bar a Civitanova e’ coinvolto nella maxi inchiesta che nei giorni ha visto una serie di arresti che hanno portato allo smantellamento di una cosca milanese legata alla ‘ndrangheta. Arresti eseguiti anche lungo la costa maceratese e fermana. 57 le persone finite in manette con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso, di estorsione, traffico di stupefacenti, corruzione e concussione.

A Davide Carrozzo viene imputato un traffico di cocaina tra la Lombardia e le Marche. L’uomo ormai da qualche settimana era tenuto sotto controllo dai carabinieri della compagni di Fermo. Ieri sono scattate le manette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *