MALMENA MOGLIE FIGLIO, I CARABINIERI LO ARRESTANO

violenza-donna

Un 46enne è stato arrestato a Corinaldo per maltrattamenti e violenza domestica nei confronti della moglie e del figlio minorenne. L’arresto è avvenuto in seguito a una violenta lite a cui hanno posto fine carabinieri chiamati dal ragazzo, che stava difendendo la madre.
Una prima chiamata al 112 è avvenuta nel tardo pomeriggio di domenica 7 gennaio, quando l’uomo, dopo un alterco, si è allontanato da casa a bordo del suo furgone. La donna non aveva voluto che si procedesse. Rintracciato in un’altra abitazione poco distante, è stato ammonito dai carabinieri. Ma incurante dell’avviso e ubriaco, è tornato a casa dove ha nuovamente malmenato la donna, scaraventandola a terra e costringendo il figlio minorenne a mettersi in mezzo in sua difesa. Poi l’ha anche minacciata con un coltello. I carabinieri, chiamati dal figlio, hanno arrestato il 46enne per maltrattamenti in famiglia e sequestrato il coltello. L’arresto è stato convalidato e il giudice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *