MACERATA, PROPONEVA PRESTAZIONI PROSTITUTE DAVANTI A SUPERMERCATO

Con la scusa di mettere a posto i carrelli della spesa nel piazzale di un supermarket avvicinava i clienti ‘vendendo’ prestazioni di prostitute sue connazionali: 50 euro a incontro. A incastrare un nigeriano di 22 anni, residente a Macerata, è stato un agente di polizia che ha finto di essere interessato all’offerta. Il giro avveniva nei pressi del centro commerciale ‘Valdichienti’ a Piediripa. Appena trovato il cliente, il nigeriano faceva una chiamata al cellulare, e in un paio di minuti una giovane prostituta si materializzava sul posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *