LUBE KO (3-0) CON IL BELCHATOW NEL MATCH DI ANDATA DEI PLAYOFFS 12 DI CHAMPIONS LEAGUE

Niente da fare nel match di andata dei Playoffs 12 della 2015 CEV DenizBank Volleyball Champions League per una Cucine Lube sottotono: gli uomini di Giuliani, privi di Kurek, escono sconfitti per 3-0 nella sfida giocata contro il PGA Skra Belchatow in un PalaCivitanova di nuovo tutto esaurito. Lo Skra (senza Winiarski) si dimostra squadra molto concreta in ogni fondamentale, soltanto nel primo set i biancorossi riescono ad opporre resistenza alla formazione campione di Polonia in carica, ma cedono in un finale carico di tensione per alcune decisioni arbitrali molto dubbie.
Dal secondo set in poi i polacchi, squadra ancora imbattuta nell’attuale edizione della Champions League, salgono di livello (66% in attacco a fine gara, con 4 muri e 7 ace, 23 break point) trovando grande continuità in cambio palla ed efficacia in difesa e contrattacco, e dall’altra parte della rete una Lube che incappa in una serata decisamente negativa. Giuliani prova a ruotare la squadra inserendo Fei al centro e Bonacic in banda nel corso del terzo parziale, ma arriva il 3-0 finale che costringerà i campioni d’Italia a tentare l’impresa nel match di ritorno in programma all’Atlas Arena di Lodz giovedì 19 febbraio alle 18: per passare il turno i cucinieri dovranno vincere 3-0 o 3-1 e poi conquistare anche il golden set.
Top scorer del match l’ex di turno Facundo Conte, autore di 16 punti con il 72% in attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *