L’ONOREVOLE RICCARDO NENCINI OGGI IN MUNICIPIO: CONDIZIONI FAVOREVOLI PER LA ROTATORIA ALL’USCITA DELLA SUPERSTRADA

image

Visita istituzionale questa mattina, a Palazzo Sforza, del viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti senatore Riccardo Nencini, invitato per affrontare alcune delle questioni urgenti sullo sviluppo della città. A ricevere il Senatore c’erano il sindaco di Civitanova Marche Tommaso Claudio Corvatta, il presidente del Consiglio comunale Ivo Costamagna, la Giunta e i capigruppo di maggioranza insieme ai rappresentanti del comitato “No al cavalcavia”, al comandante del Porto tv (cp) Michele Grottoli e al comandante Stazione Carabinieri Bartolomeo Filannino e numerose altre autorità civili e militari.
Ringraziando il viceministro per il prezioso interessamento, il sindaco Corvatta ha riferito le questioni che hanno urgenza di risoluzione, come la realizzazione della rotatoria al termine della superstrada e la cancellazione del progetto cavalcavia, la problematica della ferrovia con il passaggio a livello sulla statale 16, la realizzazione di una bretella alla statale 16 e l’ampliamento del porto.
“Civitanova vuole essere un punto di riferimento per la ripresa del Paese – ha detto Corvatta rivongendosi a Nencini – perché è una città innovativa in cui c’è una grande voglia di sviluppo e tanti progetti che travalicano i confini cittadini. Siamo onorati di riceverla e le siamo grati per le preziose indicazioni che ci ha fornito”.
L’on. Nencini, dopo aver ascoltato le volontà espresse dalla maggioranza, ha puntualmente risposto alle questioni, alla presenza dei giornalisti, mettendo alcuni punti fermi che sono strategici per i nuovi atti amministrativi di cui si occuperanno a stretto giro Giunta e Consiglio comunale.
In particolare, sulla questione Quadrilatero, ha spiegato il Cipe non ha né varato né finanziato il progetto cavalcavia, per cui, vista la larga condivisione sull’opera di inserire una rotatoria, non appena saranno pronti gli atti comunali il Ministero provvederà a convocare un tavolo tecnico con la Quadrilatero, il Comune di Civitanova e i tecnici per la risoluzione della questione. “La Quadrilatero – ha detto l’onorevole – è stata inserita nello “Sblocca Italia” e questo è un fatto positivo anche per i progetti riguardanti le infrastrutture che ha intenzione di realizzare il vostro Comune a sostituzione di quelle precedenti”. Il Sindaco Corvatta ha espresso notevole soddisfazione anche in merito alla questione del passaggio a livello. “Abbiamo avuto diversi incontri in Regione – ha detto il Primo cittadino – in cui abbiamo ricevuto la volontà di massima ad intervenire sull’annoso problema che strozza la viabilità sulla statale. Grazie all’onorevole abbiamo avuto la conferma che il piano che questa Amministrazione ha in mente è la strada giusta da percorrere, da inserirsi nel potenziamento dell’asse Adriatico che è tra le priorità della Regione”.
Da parte sua il vicesindaco Giulio Silenzi ha chiuso l’intervento con la stampa parlando di incontro importantissimo. “Le parole del viceministro Nencini sul mancato pronunciamento da parte del Cipe sul cavalcavia pongono la parola fine al dibatto acceso in città, poiché smentiscono le voci sul finanziamento dell’opera e davvero non potevamo chiedere di più. Ci siamo presi alcune settimane per portare avanti la pratica della rotatoria alla fine della superstrada, che è strategia per Civitanova insieme ad altri interventi sull’area. Contiamo per fine ottobre di essere pronti per il tavolo tecnico a Roma.
Il presidente del Consiglio comunale Ivo Costamagna, sottolineando la vicinanza politica e la carica di segretario nazionale del Psi di Nencini, ha rimarcato l’urgenza di risolvere i problemi legati alla viabilità e alle infrastrutture per Civitanova, dove saranno attivi, insieme al Centro commerciale già inaugurato e alla Foligno Civitanova, il palazzetto dello Sport e la Fiera. E a questo proposito ha colto l’occasione per invitare il viceministro alla prossima inaugurazione del Palas.
Al termine dell’incontro, i saluti e il tradizione scambio di doni da parte dei rappresentati della Giunta.

1 Response

  1. Nazzareno ha detto:

    Per risolvere il problema del passaggio a livello di via Martiri di Belfiore(statale adriatica) la soluzione è semplice, fare un sottopassaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *