”LO MORELLO” SARÀ SEPOLTO CON LA MAGLIA ROSSOBLU NELLA BARA

Chiesa di Cristo Re gremita per il funerale di Giuseppe Giulietti scomparso ieri mattina all’età di 72, a seguito di una malattia che o aveva colpito un mese fa. La funzione religiosa è stata officiata da don Edmund che lo ha ricordato come giocatore e operaio del comune. La moglie dello scomparso, sig.ra Maria,  molto sconvolta  dal dolore, ha avuto accanto il conforto delle suocere dei figli Raffaele e Marco e da un po’ tutti i presenti.  La Civitanovese ha fatto affiggere un necrologio a nome della società, dello staff tecnico e di tutti i giocatori e una maglia rossoblu, come ci ha poi precisato il team manager della Civitanovese, Valerio Cerolini,  è stata posta all’interno ella bara in modo che possa averla sempre vicina.  “Lo Morello “ è stato in forza alla Civitanovese in  IV Serie, ex serie D,  dalla fine degli anni 60 ai rimi anni del 1970: è stato un attaccante che suscitava tanto entusiasmo per la sua potenza fisica e i suoi gol. Dopo la Civitanovese è stato in forza al Tolentino e ha poi proseguito l’attività come allenatore della Vis Civitanova e di formazioni giovanili.  Presenti in chiesa tanti ex giocatori dei quali non possiamo ovviamente farne cenno: abbiamo avuto modo però di salutare Carlo Ripari, Giorgio Carrer,  Giancarlo Giulietti, Michele Morra. Fra i presenti anche la moglie di Franco Conti, signora Elisabetta,  scomparso qualche anno fa all’età di 69 anni, che ha condiviso con Giulietti in gioventù tanti momenti magici con  la magia rossoblu. L’ottavario sarà celebrato lunedì prossimo alle ore 18 nella chiesa di Sam Pietro. (v.d.s.)

il-funerale-all-fine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *