LE MAMME CONTRO L’ASSURDO REGOLAMENTO VOLUTO DALL’AMMINISTRAZIONE CIARAPICA

Non demordono le mamme civitanovesi e con i loro figli proseguono nella protesta contro il nuovo regolamento di Polizia Urbana che vieta di giocare negli spazi verdi, con multe che vanno da 80 a 500 euro. Questa mattina, approfittando della chiusura delle scuole, hanno manifestato accompagnate dai più piccoli, nel parco davanti allo stadio, zona sud di Civitanova.
Striscioni che inneggiano alla voglia di giocare in libertà. Su uno in particolare si legge: “il pallone non è un mattone”, per dire che si può giocare con una palla in tutta tranquillità, come del resto hanno fatto intere generazioni.

1 Response

  1. De Seriis Vittorio ha detto:

    L’Amministrazione Comunale ha il dovere di portare a conoscenza della cittadinanza la sintesi del Regolamento attuato, attraverso l’affissione di manifesti. Mi sono reso conto che molti concittadini non conoscono la normativa attuata e perciò rischiano di andare incontro a delle sanzioni per infrazioni che i più non conoscono. Purtroppo molte persone non hanno la possibilità di accedere a informazioni telematiche. Mi auguro che tutti i colleghi del luogo inscritti nell’Ordine regionale dei giornalisti prendano posizione anche sulla necessità prospettata. Vittorio De Seriis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *