L’AVVOCATO DI MATTUCCI SCRIVE ALLE REDAZIONI DEI GIORNALI CHIEDENDO DI “RETTIFICARE TUTTE LE INESATTEZZE”

Dopo la pubblicazione della notizia sul fallimento della Civita Park da parte di alcuni giornali locali, l’avvocato Giancarlo Carlone a nome e per conto del costruttore Mauro Mattucci ha inviato una mail alle redazioni invitando a rettificare “tutte le inesattezze contenute nell’articolo di riferimento (specificando per ogni testata il titolo, ndr) e segnatamente:
1.La società CIVITA PARK S.R.L. non fa capo al sig. Mauro Mattucci né lo stesso ne è il Presidente.
2.Il Giudice non ha ordinato alcun sequestro dei beni.
3.La società è fallita per un debito residuo di circa € 60.000,00 (sessantamila) nei confronti di un collaboratore della società I.C.O.C. S.R.L. – già socia della CIVITA PARK S.R.L. – Architetto Franco Domizi, debito non pagato perché è in corso un giudizio proprio davanti al TRIBUNALE di Macerata per l’accertamento del presunto residuo credito che è stato radicalmente contestato dalla Civita Park Srl.
4.E’ stato offerto all’Architetto Domizi assegno circolare per € 32.000,00 (trentaduemila) a mezzo ufficiale giudiziario, somma non accettata.
5.Il sig. Mattucci non riveste alcuna carica sociale e segnatamente non è il Presidente dall’anno 2009 e consigliere dal 26.04.2013.
6.Leggo che l’avvocato Pizzirusso afferma – quasi a giustificare la devastante azione – che la Civita Park ha compiuto atti depauperativi del patrimonio sociale, tale circostanza è falsa, pretestuosa e destituita di alcun fondamento, tanto che il Tribunale di Macerata nella propria sentenza non rileva alcuna fattispecie in tal senso e le supposizioni effettuate sono maliziose e mistificatorie della realtà.
7.Il fallimento Civita Park Srl non avrà sicuramente alcuna “RICADUTA” sulla società CUORE ADRIATICO snc e sulla società PALACE Srl.
8.Vi invito a pubblicare senza indugio la presente rettifica ed a darne alla stessa uguale visibilità riservata all’articolo inesatto che avete gentilmente ed inopportunamente correlato anche della fotografia del sig. Mauro Mattucci, imprenditore a cui tutta la collettività di Civitanova Marche dovrebbe essere grata per aver completato un importante quanto utile opera per l’economia della città altrimenti abbandonata dai pregressi imprenditori.”

1 Response

  1. Giordano ha detto:

    Vedremo come va a finire comunque fiera e palazzetto ci sono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *