L’ASSESSORE BELLETTI: “IL COMUNE RINVIA TUTTI I PAGAMENTI”

NOTA STAMPA DELL’ASSESSORE AL BILANCIO ROBERTA BELLETTI

L’amministrazione comunale, consapevole dei sacrifici economici e sociali che la comunità sta affrontando in questo momento drammatico e delle difficoltà che si trovano a vivere anche le attività produttive e commerciali, in aggiunta a quanto fatto nell’immediato ha deciso di sospendere fino al 30 giugno 2020, senza applicazione di sanzione ed interessi, il pagamento di tutte le rate di versamento scadenti nei mesi di marzo ed aprile, comprese quelle relative ai piani di rateizzazione in essere su avvisi di accertamento e avvisi bonari di entrate tributarie comunali, le cui rate saranno spostate in coda al termine dei rispettivi piani di rateizzazione.
Di conseguenza slitteranno al 30 giugno 2020: il pagamento della prima rata Tari scadente il 31 marzo 2020, la seconda rata relativa all’imposta di pubblicità con scadenza 31.03.2020 e la prima rata della Tosap scadente il 30.4.2020.
L’amministrazione comunale fino al 30 giugno 2020 sospenderà, inoltre, anche tutte le attività di controllo e di accertamento.
Viene, anche, sospesa fino al 30 giugno 2020 l’imposta di soggiorno.
Ricordo che in accordo con Atac, la Giunta ha stabilito da subito, per tutte le utenze, la possibilità di posticipare al mese successivo il pagamento delle bollette di prossima fatturazione con scadenza 15 aprile, 15 maggio e 15 giugno e previsto per gli asili nido il rimborso dei giorni di non frequenza a causa della chiusura delle strutture imposta dal decreto.
Siamo consapevoli che queste soluzioni di sospensione e di slittamento dei tributi comunali non risolveranno i problemi economici e finanziari dei cittadini, delle imprese e dei professionisti, ma crediamo che queste sospensioni nell’immediato, in attesa di adottare le manovre economiche necessarie a far fronte alle reali necessità della comunità e di ricevere indirizzi dal governo, possano dare un po’ di respiro alle famiglie ed alle imprese in difficoltà, in seguito al blocco totale delle attività.
L’amministrazione, nel frattempo, per quanto di sua competenza, sta valutando le possibili azioni da intraprendere per far fronte all’emergenza economica e finanziaria oltre che sanitaria e sociale.
Roberta Belletti
Assessore al Bilancio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *