LADRO ACROBATA ARRESTATO DAI CARABINIERI

Diversi residenti di Corso Garibaldi hanno sentito questa notte intorno alle 4, strani rumori provenire dal tetto. Verificato che si trattava di un giovane che saltava con agilità da un tetto all’altro, dopo aver tentato di entrare nelle abitazioni, hanno avvertito i carabinieri che sono subito intervenuti.

Ne è nato un inseguimento altrettanto rocambolesco finito con la caduta del giovane dentro a un garage dopo il cedimento del solaio. Il giovane ha tentato di proseguire la fuga ma nel frattempo è stato raggiunto dai militari. Nel tentativo di bloccarlo due carabinieri sono stati feriti da un vetro raccolto a terra dal ladro. I militari medicati al pronto soccorso hanno riportato tagli alle mani guaribili in 10 giorni.

Il 26enne già noto alle forze dell’ordine per furto è stato condotto in caserma e si sta procedendo alla formalizzazione del suo arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *