LA VIS CIVITANOVA RIPRENDE IL CAMMINO IN CAMPIONATO

La Vis Civitanova torna in campo. Dopo uno stop durato quasi tre mesi, il campionato nazionale di serie C femminile riprende il via, partendo dalla 5° giornata di andata. Le ragazze di mister Giordano Perini sono chiamate subito ad una trasferta insidiosa, in quel di Riccione, contro la locale compagine ancora ferma a zero in classifica generale, ma con una sfida da recuperare. Non si tratta del primo incrocio tra le due formazioni, visto che già in Coppa Italia le due compagini si erano scontrate con il successo per 2-1 delle emiliane. La Vis Civitanova si presenta con le giuste motivazioni a questo appuntamento, anche se non sarà facile per nessuno trovare fin da subito il ritmo partita.
“Si torna finalmente in campo dopo due mesi e mezzo di stop del campionato – commenta il direttore sportivo rossoblu Michele Picozzi – La classifica dice che si tratta di uno scontro diretto, anche se dal mio punto di vista credo che il Riccione non meriti questa classifica e non mi stupirei di vederle risalire la china, ed è una sfida molto importante per noi, anche se avrei preferito giocarla più in avanti. Sarà importante avere un buon ritmo di gioco, e non sarà facile per nessuna squadra trovarlo subito dopo uno stop così lungo, quindi personalmente avrei preferito disputare questa gara dopo due-tre partite di assestamento. Abbiamo anche due nuove giocatrici e per loro si tratta della prima partita ufficiale insieme alle nuove compagne, quindi cercheremo di dare il massimo. Dobbiamo ripagare gli sforzi che la società ha fatto anche in questi due mesi, visto che abbiamo continuato ad allenarci senza fermarci mai. C’è grande voglia di ripartire e, anche se arrivasse una sconfitta, non dobbiamo abbatterci ma continuare a lavorare perchè a mio avviso stiamo lavorando molto bene per arrivare all’obiettivo salvezza”.
In tema di mercato i due volti nuovi in casa Vis Civitanova sono Miriam Fiorella e Chiara Volonnino. La prima, centrocampista classe 1990, è cresciuta calcisticamente nella Jesina, arrivando in pianta stabile in prima squadra e militando in serie A e B con le leoncelle, prima di passare al Bellaria in serie C. Ritroverà una sua vecchia conoscenza, proprio Chiara Volonnino, difensore classe 1991, con cui ha condiviso l’esperienza in maglia biancorossa. Chiara dopo diverse esperienze con la Jesina è passata al Riviera di Romagna, in serie A. Due giocatrici di grande esperienza, come ribadito dal ds Picozzi. “Personalmente sono molto contento che abbiano accettato questa sfida – conclude il dirigente rossoblu – Secondo me ci possono dare una grossissima mano per raggiungere l’obiettivo salvezza”.
Calcio d’inizio domenica 24 Gennaio alle ore 14.30 al campo sportivo “Italo Nicoletti” di Riccione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *