LA SACRATA ABBANDONA LA CORSA PLAYOFF: CORRIDONIA VINCE 3-0

In una Mestica che registrava il tutto esaurito, termina in un pomeriggio di fine aprile, ad una gara dal termine, la corsa della Sacrata B-Chem Civitanova per assicurarsi un posto nei playoff promozione. Un biglietto per la Post Season, lo stacca invece la Corplast Corridonia che sconfigge proprio le civitanovesi in tre set (22-25, 21-25, 22-25).
Una Pomili trascinatrice e top scorer (20 punti con il 35% d’efficacia) non basta alla causa Sacrata. Costretta quasi sempre a rincorrere sia nel primo e nel terzo set, la B-Chem è stata protagonista di due ottime rimonte, vanificate però nel momento chiave, in cui si decidevano le sorti dei parziali. Pesano i numerosi errori commessi in fase offensiva (12), ma soprattutto quelli dai nove metri (ben 12).
Con una gara d’anticipo dunque, per la formazione di Paniconi si vanifica l’ultimo obiettivo stagionale rimasto. La Sacrata vorrà comunque onorare al meglio la propria stagione nell’ultima sfida prevista dal calendario in casa dell’ormai già retrocesso Team 80 Gabicce.

La Partita
Una sfida che in casa Sacrata vale una stagione. Da considerarsi un dentro o fuori per la lotta playoff. Per il delicato appuntamento Paniconi si affida alla diagonale Ricci-Lupidi, in banda sceglie Pomili e Partenio, al centro Testella e Cardoni con Morgoni a ricoprire il ruolo di libero.
Con una fase offensiva ancora da collaudare (6 errori nel solo primo set), la Corplast ne approfitta e trova subito l’allungo decisivo con Bianchella prima (7-11) e Agostini (12-17) poi. Un attacco poco preciso di Lupidi regala a Corridonia il massimo vantaggio (+6) sul 12-18. La Sacrata però, non demorde e capisce subito che è il momento di agire: il servizio di Partenio rende vita difficile alla ricezione avversaria e l’ottimo contrattacco valgono non solo l’aggancio (20-20), ma anche il sorpasso firmato Testella (21-20). Nel finale però le ragazze di Paniconi vanificano quanto di buono fatto sino a quel momento, permettendo a Di Caterino ed Orazi di chiudere agevolmente il set a loro favore con l’ace di Zamponi del 22-25.
Nel secondo set le ospiti partono subito con il piede sull’acceleratore, siglando con Seghetta l’ace valevole lo 0-3, ma è un assolo di Pomili a riportare la Sacrata con la testa avanti sul 5-3. Vantaggio che conserva lungo tutta la parte centrale del set trovando, con un attacco improvviso di Ricci, anche il +5 al secondo time out obbligatorio (16-11). Ancora una volta la Sacrata riesce a farsi ricucire il gap sul 19-19 e sciogliersi nel finale ad appannaggio della Corplast. È proprio l’ex Bianchella che, con i suoi tre punti negli ultimi quattro contrattacchi, consegna il doppio vantaggio alle proprie compagne. 21-25.
Sotto di due set, Paniconi prova a spronare le proprie ragazze per tentare il tutto per tutto. Inizialmente però, il copione non cambia: Coprlast vola subito sul 6-12 con le solite Orazi e Di Caterino. D’altro canto però, la Sacrata risponde presente con Pomili e Testella accorciando le distanze in due momenti. L’ultimo avvicinamento (22-23) è firmato da un tris di Pomili, ma ad annullare i sogni di rimonta delle civitanovesi sono gli attacchi di Zamponi ed Orazi che chiudono le ostilità (22-25) senza subire alcun set, staccando un biglietto per la Post Season, lasciando inesorabilmente al quarto posto la B-Chem.

Il Tabellino
Sacrata B-Chem Civitanova: Partenio 7, Prestanti n.e., Patrassi n.e., Cardoni 8, Testella 4, Pomili 20, Lupidi 7, Pierantozzi, Ricci 4, Fontana n.e., Morgoni (L), Andreani (L) n.e. All. Paniconi.
Corplast Corridonia: Zamponi 7, Agostini 8, Mastri 1, Seghetta 1, Vecchietti n.e., Crescini n.e., Bartolacci n.e., Orazi 12, Di Caterino 7, Bianchella 12, Fratesi n.e., Mattioli (L), Prosperi (L) n.e. All. Lucchetti.

ARBITRI: Bolici – Scarpitta

PARZIALI: 22-25 (31’), 21-25 (27’), 22-25 (32’)

Note: Sacrata: bs 11, ace 5, muri 3, errori 12, ricezione 54% (32% prf), attacco 32%. Corridonia: bs 6, ace 6, muri 3, errori 4, ricezione 39% (14% prf), attacco 35%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *