LA PITTRICE SPAGNUOLO A VENEZIA IN UNA IMPORTANTE RASSEGNA

image0-fileminimizer

La pittrice civitanovese Lucia Spagnuolo è fra le partecipanti a una importante rassegna dedicata al ricordo del Movimento Artistico Fluxus, a cura di Visione Altre, allestita nel Campo del Ghetto Novo di Venezia. Alla rassegna partecipano artisti provenienti da diversi Paesi e sarà visitabile dal mercoledì alla domenica nell’orario 11-14 e 15-18, con ingresso gratuito.
Presentazione e testo critico a cura di Asia Rota, della quale riportiamo uno stralcio del suo profondo apporto culturale , nella cui introduzione è detto: “Nel 1961 George Maciunas fonda il movimento Fluxus caratterizzato da una totale apertura del linguaggio artistico a tutti i materiali del mondo e a tutti i flussi dell’esistenza, si tratta non solo di opere fisiche ma anche e soprattutto di azioni che hanno come obiettivo portarci a riflettere sulla quotidianità e sull’arte, sul rapporto fra le due e sulla distanza fra le due. Le modalità di espressione di questo nuovo movimento sono decisamente ampie:oltre alle opere pittoriche che hanno come punto di partenza l’informale/gestuale, grandi protagoniste sono la performance, l’happening, la musica, il cinema, il design, la letteratura, la corrispondenza postale; in particolare è interessante soffermarsi sul fatto che Fluxus sia un movimento aperto, o come meglio precisa Dick Higgins “un momento nella storia, un’organizzazione, un’idea,un modo di vivere, un gruppo di persone non fisso che compie fluxusvalori”: si tratta di un gruppo aperto e non definitivo di cui tutti possono fare parte anche solo per un momento, e senza necessità di dichiararsi tali davanti agli altri componenti del gruppo”.
Per la pittrice civitanovese, attivissima anche nel mondo della scuola, una partecipazione di prestigio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *