LA LUBE CIVITANOVA BATTE PERUGIA E VINCE LA COPPA ITALIA

3-1 (25-17, 18-25, 25-17, 25-17) per la Lube Civitanova che batte il Perugia e conquista la settima Coppa Italia della sua storia (la prima nel 2001). Una finale senza pubblico all’interno dell’Arena di Casalecchio di Reno.

«Una partita spettacolare che ci ha regalato, proprio come lo scorso anno, un’emozione incredibile ed una gioia immensa. Congratulazioni a tutta la squadra da parte di tutto il mondo sportivo marchigiano». Così il presidente del CONI Marche, Fabio Luna, commenta la vittoria della Coppa Italia di volley maschile della Cucine Lube Civitanova nella finale contro la Sir Perugia. «I ragazzi guidati da Ferdinando De Giorgi, ci hanno sempre abituati a grandi vittorie, ma ogni volta è una grande soddisfazione, ancor più in questo periodo così complicato per tutti, compreso lo sport – continua Luna –. Un risultato che rende orgogliose tutte le Marche e non solo il mondo sportivo regionale. Unico neo – sottolinea il presidente – non aver potuto festeggiare la vittoria insieme ai propri, tanti, sostenitori. La Lube negli anni – aggiunge ancora Luna – ha saputo creare attorno a sé un nutrito gruppo di tifosi, anche tra i non esperti di pallavolo, creando un bello spirito di appartenenza e di attaccamento allo sport ed al territorio. Un senso di comunità e di vicinanza di cui c’è molto bisogno in questo momento. Perciò, nonostante la squadra non abbia potuto avere i suoi sostenitori fisicamente accanto, di certo questa vittoria ha fatto stringere idealmente tutti attorno ai ragazzi di mister De Giorgi, assumendo un valore ancora più grande. Le mie personali congratulazioni e quelle di tutto il CONI Marche alla squadra, al coach, ai dirigenti ed al presidente. Un plauso anche al Comitato regionale della Federazione italiana pallavolo da sempre fiore all’occhiello delle Marche, confermandosi “scuola” di grandi campioni e grandi club».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *