LA DESTRA CONTRO MARINELLI E BRINI DEFINITI DEGLI “ZOMBIE DELLA POLITICA”

Inizia un anno prima la “guerra” per le comunali del 2017. La destra di Vince Civitanova con i suoi rappresentanti più significativi Ciarapica e Daniele Centioni, emette un comunicato che si traduce in un feroce attacco a Marinelli e Brini che si sono riaffacciati in vista delle comunali del 2017.
Brini in una intervista aveva ipotizzato la candidatura di Marinelli a Sindaco per il centro destra e per lui il ruolo di regista. Da qui il comunicato di Vince Civitaniva che già ha ufficializzato la candidatura a Sindaco dell’ex assessore Ciarapica:

“Ricordate il bellissimo film di ROMERO sugli zombi?
Quello in cui, appena riemersi dalle tombe, gli esseri non più’ viventi, ma ancora memori di una vita passata, si accalcavano nei luoghi pubblici come le chiese e i centri commerciali?

Questo film è rappresentativo del riapparire di alcuni personaggi sedicenti di centrodestra che, da qualche giorno, richiamati dalle elezioni amministrative del prossimo anno, sono tornati attivi, dopo anni di silenzio. Anni conditi, pero’, da alcuni fatti infamanti e che resteranno nella memoria, come la donazione di 20 euro fatta ad un’associazione e prontamente messa a rimborso dalla Regione da un ormai ex consigliere, che già per il suo incarico ne percepiva circa 6.000 al mese.

Due ex consiglieri regionali, che per anni hanno guidato la città, non senza buoni risultati, che anziché mettersi a disposizione di chi ha voglia, entusiasmo e idee, cercano invece di riprendersi qualcosa da cui non sanno staccarsi, ovvero il potere, proponendo un non chiaro progetto “2.0”, che a noi sembra invece il tentativo di riproporre per la quarta volta di fila, lo stesso Sindaco, la stessa Giunta!

Dopo essere tutti scomparsi per quattro anni ed avere lasciato VINCE CIVITANOVA come unica opposizione inflessibile e vicina ai cittadini, figlia ed espressione del popolo, tanto da essersi riempita ormai di persone che provengono da sinistra a destra passando per il centro, oggi vorrebbero tornare non per mettersi al servizio ma per comandare ancora!

Le ultime elezioni lo hanno insegnato: la gente vota chi ha lavorato, chi viene dal popolo, chi ha progetti, chi non prende ordini dai partiti.

VINCE CIVITANOVA vuole parlare alla gente, spiegare cosa ha fatto e soprattutto come intende abbassare le tasse, dare sicurezza, creare lavoro.

Lo spiegheremo bene, il nostro patto sarà con i cittadini e non con chi, alla vecchia maniera di fare politica, dei cittadini vorrebbe servirsi!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *