IPPODROMO MONTEGIORGIO GRAN PREMIO MARCHE

Questa è la settimana di Ferragosto ed è anche la settimana del Campionato Italiano Guidatori Trotto e del Gran Premio Marche Elio Mattii, la settimana in cui il mondo dell’ippica seguirà con attenzione il weekend di corse al trotto dell’ippodromo San paolo. Inoltre sabato è il giorno in cui iniziano i festeggiamenti per i primi 50 anni di attività dell’Ippodromo marchigiano e continueranno domenica. Per Montegiorgio, il Fermano, le Marche tutte, anche molta Italia e per numerosi turisti e appassionati di grande ippica sarà un weekend di festa, divertimento e un’occasione per gustare l’eccellenze culinarie italiane con la prima edizione dell’Ippo Street Food.
La festa inizia sabato 17 agosto a partire dalle 18 con l’apertura dei truck dell’Ippo Street Food e poco dopo risuonerà la musica dal vivo del Swing Swing Trio, poi spettacolo sulla pista con le prime corse della serata. Nuovo intermezzo musicale degli Swing Swing Trio per prepararci al taglio della torta per festeggiare l’anniversario dell’Ippodromo della Famiglia Mattii (50 anni portati ancora molto bene e sono solo i primi 50). E poi via con le restanti corse della serata, e poi dalle 23.30 a tutta musica con il dj. Un sabato frizzante e per tutti, che strizza l’occhio anche ai giovanissimi. Sarà una festa fantastica.
Domenica 18 agosto la giornata inizia alle 17:30 con l’apertura dei Truck dell’IppoStreet Food, ec on la musica dal vivo dei Terapia Latina. Un gruppo che crea la FIESTA spettinata (non è un gruppo da balera), suonando da Manu Chao a Celia Cruz, da Bongo Botrako a Los Delincuentes, da Buena Vista Social Club a Juan Luis Guerra, da Marc Anthony a Rosana, da Gloria Estefan a La Mosca e molte altre canzoni, moderne e tradizionali, rivisitate e ritmate: un evento terapeutico fatto di musica! Le 11 corse in programma saranno intervallate da musica, sfilate e spettacoli di arte varia. Una giornata glamour molto intensa. Inoltre il ristorante offrirà una postazione tranquilla e comoda per gustarsi le corse e mangiare secondo la più ricercata tradizione enogastronomica marchigiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *