IPOTESI MOBILI ALL’AZIENDA TEATRI E BASILE AL PAOLO RICCI CON BUONA PACE PER IL RINNOVAMENTO

sindaco-mobili

Nel risiko delle presidenze da assegnare agganciate alla aziende del Comune spuntano i nomi di Massimo Mobili per i Teatri di Civitanova e di Agostino Basile ai vertici dell’istituto Paolo Ricci. Sarebbero l’ex sindaco (Forza Italia) e l’esponente della lista Obiettivo Civitanova i nomi sul tavolo di Ciarapica per la sostituzione di Rosetta Martellini e di Sergio Andrenacci. Tramonterebbe così l’ipotesi che sulla massima poltrona dell’azienda che si occupa di turismo e cultura potesse andare l’ex direttore Alfredo Di Lupidio, bruciato dall’sms contro la direttrice della Pinacoteca civica inviato per errore alla segretaria cittadina del Pd. Un incarico che Ciarapica aveva offerto, così si dice, anche a Sergio Marzetti, per ripagarlo del mancato assessorato e che però lui aveva rifiutato in polemica con le scelte del sindaco tanto da uscire da Forza Italia per confluire nel gruppo misto. Mobili sarebbe quindi una terza scelta. Quanto a Basile, è arrivato secondo dietro a Rogani in termini di preferenze e, se dovesse agguantare la presidenza del Paolo Ricci, la lista Obiettivo Civitanova gestirebbe tutto il settore del sociale, avendo già incassato l’assessorato con la delega assegnata a Barbara Capponi. Entrambi ex Dc, Mobili e Basile, dopo la nomina di Ottavio Brini alla vice presidenza dell’Atac, se confermati rappresentano una ulteriore mazzata alla promessa di rinnovamento fatta da Ciarapica in campagna elettorale.

2 Responses

  1. Alessandro scrive:

    Ma siamo sicuri che un consigliere eletto sia compatibile con la presidenza del Paolo Ricci? Cosa dice il Segretario Comunale?

  2. andrea scrive:

    Tutto come prima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *