INSULTI E SPINTE AD UN EXTRACOMUNITARIO. PROTAGONISTI IN NEGATIVO DUE CIVITANOVESI

Insulti e spinte a uno straniero in corso Vittorio Emanuele. Questo pomeriggio paura davanti al supermercato Tigre dove due civitanovesi se la sono presa con un extracomunitario che tutti i giorni staziona davanti all’ingresso per chiedere l’elemosina ai clienti. Non ha mai dato fastidio a nessuno, ma stavolta i due gli hanno urlato contro di andarsene e che in Italia c’era solo posto per gli italiani. I due sono piuttosto conosciuti. Insieme girano tutto il giorno per le strade del centro, spesso con la bottiglia in mano ed è stato cosi anche oggi. Erano le 17.45 quando hanno dato in escandescenze, terrorizzando i clienti del supermercato. A nulla sono valsi gli interventi dei dipendenti del Tigre che con le buone hanno cercato di farli allontanare e, visto come si stavano mettendo le cose, hanno convinto il ragazzo di colore ad andarsene. Ma, i due non si sono affatto calmati. Anzi, la loro rabbia è aumentata e si sono sfogati anche contro un cliente del supermercato che dopo averli affrontati intimando loro di smetterla se li è visti arrivare addosso ma ha reagito e uno di loro è stato colpito e immobilizzato fino all’arrivo dei carabinieri ai quali è stata sporta denuncia.

1 Response

  1. andrea ha detto:

    C’e’ un clima in citta’ di violenza e di intolleranza alimentato da tanti razzisti che sulla rete e nei social si esaltano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *