INFERMIERA DEL PRONTO SOCCORSO TORNA A RESPIRARE AUTONOMAMENTE

Migliorano le condizioni dell’infermiera 38enne del pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova che dalla scorsa settimana si trovava in terapia intensiva per essere risultata positiva al coronovirus.
Si era sentita male nella sua abitazione, accusando i sintomi di febbre, tosse e difficoltà respiratorie. Prelevata dall’ambulanza del 118 era stata ricoverata in terapia intensiva.
Fiduciosi sin da subito i colleghi che l’hanno seguita, i suoi parametri sono sempre stati buoni.
Ora è stata estubata ed è tornata a respirare autonomamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *