INCROCIA LO SGUARDO DI UN 19ENNE AFFACCIATO ALLA FINESTRA E VIENE PRESO A TESTATE

È stato trasferito in carcere un 19enne di origine egiziane, che lo scorso 2 maggio ha aggredito un civitanovese di 20 anni prendendolo a testate e minacciandolo con un cacciavite.
Il 20enne ha riferito alla Polizia di aver incrociato lo sguardo del ragazzo che si trovava affacciato alla finestra al primo piano della sua abitazione dove era agli arresti domiciliari.
Proprio questo sguardo avrebbe scatenato l’ira del 19enne che sceso in strada lo ha colpito con due violente testate.
Un’aggressione che gli è costata una denuncia per lesioni, minacce ed evasione.
Si è dunque aggravata la misura ed è stato trasferito in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *