INCIDENTE MORTALE SUGLI SCI. DAI GENITORI DELLA 25ENNE CIVITANOVESE SI ALLA DONAZIONE DEGLI ORGANI

ragazza

Hanno dato il consenso per la donazione degli organi i genitori di Cristina Cesari, la venticinquenne civitanovese morta a causa delle conseguenze di un grave incidente sugli sci avvenuto ieri alle 12.30, su una pista nera, a Madonna di Campiglio. La ragazza non ha superato il trauma subito. Stava trascorrendo una vacanza nella nota località del Trentino, insieme ad alcuni amici, ed è finita in tragedia. L’impatto è stato terribile. Dopo aver perso il controllo degli sci,e’ uscita di pista, ha acquisito sempre maggiore velocità ed e’ atterrata su una zona in cui la neve si era compattata ed era diventata dura come ghiaccio. I soccorritori l’hanno trovata priva di sensi e in arresto cardiaco. E’ stata rianimata e poi trasportata in eliambulanza all’ospedale di Trento dove è arrivata in condizioni gravissime, e dove è stata ricoverata nel reparto rianimazione. Non ce l’ha fatta. I medici questa mattina hanno dichiarato il decesso e la notizia sta facendo velocemente il giro della città. Sotto choc tutti quelli che la conoscevano. Ha frequentato l’Istituto tecnico commerciale di Civitanova Alta. Il padre è un noto assicuratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *