INAUGURATA NUOVA TARGA COMMEMORATIVA DEL MARESCIALLO PIERMANNI

In occasione della ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’arma dei carabinieri, oltre al concerto che si è tenuto ieri sera nel teatro Annibal Caro, con la partecipazioni delle corali: Jubilate di Civitanova Marche, Santa Cecilia di Montecosaro e Solidalcanto di Morrovalle, si è svolta, in una commovente cornice di pubblico, l’inaugurazione di una nuova targa nel ricordo della morte del maresciallo capo, Sergio Piermanni, medaglia d’oro al valor militare alla memoria. Come si ricorderà, nell’alba del 18 maggio 1977, Piermanni, comandante del Nucleo radiomobile della locale Compagnia dei Carabinieri, seppure libero dal servizio, intervenne con alcuni carabinieri, in quello che fu un vero e proprio conflitto a fuoco con alcuni malviventi in fuga dopo un atto criminoso compiuto a Porto S.Giorgio. Nella sparatoria che avvenne nel piazzale della stazione, purtroppo rimase ucciso il Piermanni che non si tirò indietro nel rispondere coraggiosamente con la sua pistola al fuoco che i fuggitivi stavano attuando seminascosti dietro alcune autovetture in sosta.
Per ricordare quel tragico ma eroico momento, è stata posta una targa nella parete del palazzo a fianco al quale avvenne la sua morte. Alla cerimonia presenti, la vedova Piermanni, Giovanna Paolone e la figlia Dominique, il generale “medaglia d’oro dei carabinieri, Rosario Aiosa, il maresciallo dei carabinieri, “medaglia d’argento Angelo Albanesi, presente nella sanguinosa sparatoria, il sindaco Fabrizio Ciarapica, il presidente del consiglio comunale Claudio Morresi, il col Michele Roberti, responsabile del Comando Provinciale dei Carabinieri di Macerata, l’ing. Davide Colabufalo responsabile Territoriale Produzione Ancona delle RFI, il sindaco di Montecosaro Reano Malaisi oltre alle autorità militari e civili, le associazioni militari e civili.
La nuova targa, rimossa quella precedente posta su un fianco della palazzina, è posta su un cippo nella quale figura la seguente scritta: “Il 18 maggio 1977 qui cadde eroicamente il Maresciallo Capo dei Carabinieri Sergio Piermanni medaglia d’Oro al Valore Militare alla memoria. A perenne ricordo del suo sacrificio la città con gratitudine pose”. La cerimonia si è conclusa con la benedizione del parroco di San Pietro-Cristo Re, don Mario Colabianchi.
È giusto ricordare che il 19 maggio 2017 è stato eretto in suo onore un busto posto all’inizio del Lungomare Sud, che porta il suo nome: un’immagine che ricorderà per sempre quello che è stato un gesto di profonda responsabilità ed eroismo. (v.d.s.)
img_3605img_3606
img_3608

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *