IN CONSIGLIO APPROVATO DALLA MAGGIORANZA L’ASSESTAMENTO DI BILANCIO

Il Consiglio Comunale ha approvato l’assestamento di bilancio. La maggioranza ha dato prova di compattezza con i 14 voti a favore. Si tratta di un atto che verifica tutte le voci di entrata e uscita del bilancio comunale e assicura i pareggi di bilancio. Non è stato un assestamento che ha interessato grandi
cifre in quanto, il bilancio e’ stato seguito attentamente nel 2014. Ha riguardato, par la parte delle entrate, nuove voci quali 78.800 euro di contributi statali che hanno compensato il minor introito dell’addizionale comunale Irpef a seguito dell’introduzione della cedolare secca sugli affitti; un introito di 89 mila euro come recupero IVA, iniziativa questa presa dalla giunta Corvatta, mai perseguita finora e che ha dato un ottimo risultato.
Inoltre, vi sono state riduzioni dovute ai minori trasferimenti dalla Regione e dalla Provincia (ad esempio il trasporto pubblico locale). Le principali variazioni della spesa corrente riguardano l’incremento delle spese, l’aumento dello stanziamento per i capitoli sul sociale relativi ai sostegni economici per gli indigenti che sono passati da 165 mila dello scorso anno a 219 mila di quest’anno, l’incremento della quota finanziata per i contributi sugli affitti.
Poi, sono stati previsti 20 mila euro per l’attivazione della convenzione con l’Università di Camerino e un aumento dello stanziamento relativo agli acquisti, destinati alle scuole primarie, di sistemi oscuramento in modo da permettere l’utilizzo delle lavagne elettroniche. Sul fronte invece degli
investimenti, sono stati rinviati al prossimo anno gli interventi relativi a via Maroncelli, viale Matteotti e per la copertura della scuola di via Lotto.
Sono stati invece previsti i lavori di sistemazione dei locali di via Trieste, dove si trovano gli uffici sociali dell’ambito territoriale 14, per la somma di 45 mila euro, con un contributo in conto capitale di 25 mila euro direttamente
dall’ambito. Inoltre, votati nuovi lavori di sistemazione di viale Chienti per 50 mila euro e altri 45 mila destinati alla segnaletica e alla viabilità, 15 mila euro per interventi di mantenimento degli impianti sportivi, 10 mila euro per la manutenzione dei giochi danneggiati. E’ stato previsto il finanziamento per i lavori aggiuntivi del palazzetto dello sport per 150 mila euro, finanziati con 95 mila euro dagli oneri di urbanizzazione e 69 mila euro con economie dalla rinegoziazione dei mutui. Nel complesso, la somma delle
variazioni di parte corrente è pari a 208.473 euro di riduzione di spesa e di entrate. Pertanto si tratta di un assestamento che si contraddistingue per una semplice limatura delle previsioni che confermano la loro sostanziale correttezza. L’incidenza del valore assoluto dell’assestamento rispetto al
valore della spesa corrente, è inferiore all’1%. L’assessore Silenzi, ha espresso un giudizio positivo sul lavoro fatto, sul rispetto dei tempi e sul buon controllo effettuato sul bilancio che fin qui c’è stato. Silenzi ha inoltre valutato positivamente il dibattito consiliare, ha ringraziato il
Presidente del Consiglio, i consiglieri di maggioranza e i consiglieri che sono intervenuti in questo atto importante per la città di Civitanova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *