IL SUCCESSO DI “L’ARTE SOTTO LE STELLE”

Si è conclusa sabato 29 agosto, con un grande successo di pubblico, la prima edizione dell’esposizione collettiva “ L’Arte sotto le stelle”. Un’esperienza che si è rivelata positiva per la capacità di aggregare l’arte, il commercio e il pubblico. Durante le tre serate espositive si sono avvicendati quasi cinquanta artisti e sono state esposte almeno duecento opere , grazie al lavoro sinergico tra la curatrice Lucia Spagnuolo e le sue collaboratrici. Peccato però che all’iniziativa abbia aderito solo una parte, quasi la metà, dei commercianti . Anche gli artisti hanno lamentato il fatto che mentre loro si sono adoperati per attirare un folto pubblico di visitatori, i commercianti non hanno approfittato di questa occasione utile per rivitalizzare il centro della città . La serata conclusiva ha visto la presenza della curatrice Lucia Spagnuolo, dell’assessore Pierpaolo Borroni, della presidente dell’Associazione Commercianti Centriamo Debora Pennesi, della D.ssa M. Giuseppina Coppola e dei poeti Gianni Marcantoni e Onorina Lorenzetti. Lucia Spagnuolo ha ringraziato tutti gli artisti che hanno aderito con entusiasmo a questo evento , la differenza degli stili artistici non ha impedito loro di sentirsi accomunati dagli stessi ideali. Pierpaolo Borroni e Debora Pennesi hanno ringraziato la curatrice e si sono detti soddisfatti per l’ottima riuscita dell’evento , confermato anche per il prossimo anno. Il poeta Gianni Marcantoni ha declamato”Vita” e “Trovare la fonte” due opere contenute in “Ammessi al paesaggio ” silloge del 2019, mentre la poetessa Onorina Lorenzetti ha declamato la poesia “Il gabbiano solitario” , opera che fa parte del suo libro “Finestre” uscito nel febbraio 2019, infine ha ringraziato Lucia Spagnuolo per averli dato l’opportunità di esporre le sue fotografie . M. Giuseppina Coppola ha disquisito il concetto di identità tra Rousseau, l’inventore della modernità, Bauman e Taylor, perché è il punto di partenza che permette agli artisti di differenziarsi artisticamente. La serata si è conclusa con i versi di Mario Pincherle commentati dal Prof. Marco Rotunno ” Basta un raggio di sole per farci evadere dalla prigione più nera e più chiusa. È il canto di un poeta a tramutare anche una gabbia in una nave astrale” L’arte è quel raggio di sole capace di illuminare i momenti più bui della nostra esistenza. Arrivederci al prossimo anno per la seconda edizione “L’arte sotto le stelle”. Grazie a tutti .Tutti gli artisti partecipanti sono stati : Silvio Craia, Marisa Cesanelli, Lucia Spagnuolo, Isabela Seralio, Carina Pieroni, Maria Teresa Pancella, Sandra Torquati, Viviana Romagnani, Clara Venanzetti,Janna Polienko, Matteo D’Errico, Moreno Corallini, Giampiero Venturini, Cleofe Ramadoro, Gabriella Gattari, Marco Monaldi, Mario Mercoldi, Lorena Massucci, Mimmi Monti, Paolo Agostini, Emanuele Pagnanini, Enrichetta Gadioli, Michele Reschini, Cristina Bizzarri, Gina Moschettoni, Alessia Priori ,Rossano Cipolletti,Sibilla Innammorati, Ermanni Maurizio , Sofia Clementi , Francesca Ciaralli, Sandro Mongardini, Maura De Carolis, Giovanni Cappelletti, Val Ange , Ilaria Gregonelli, Daniele Corradi, Eufrasina Luccarini De Vincenzi, Antonio Veneziano, Giada Sileoni, Loretta Giovagnoli, Paolo Agostini, Costantino Agostini, Luigi Pasquali , Cristina Giovanucci , Lucia Nardi, Giorgina Violoni, Giacomo King Bresciani, Val Ange , Hazel Addinall.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *