IL RIUSCITO SPETTACOLO SU DONNE E FOLLIA DEDICATO AD ALDA MERINI.

Le poesie di Alda Merini conquistano il pubblico dello spazio multimediale San Francesco di Civitanova Alta e regalano una serata emozionante al pubblico arrivato anche da fuori regione per partecipare. Sold out per le interpreti di “ISOLA laboratorio teatrale” dirette da Loris Barzon, che hanno saputo magistralmente trasporre i versi di una delle voci più alte della poesia contemporanea italiana creando diverse stanze nei suggestivi spazi dell’ex San Francesco.
Tra il pubblico di “Essenze femminili in Arte”, c’era l’assessore alla Cultura Maika Gabellieri che ha definito Anime “un evento a dir poco meraviglioso, un ripercorrere l’essenza della vita della poetessa, tra “follia”e realtà. La forza di una donna che ha trovato la salvezza nelle parole dando loro il vero senso, nelle rime trovate nelle lacrime e nel sangue”.
Nell’allestimento, lo spettatore è stato accompagnato in diverse stanze dove sono state rappresentate le sfaccettature della vita della poetessa attraverso le sue parole, dall’abbandono al mondo del manicomio, dal rapporto con sé a quello con le figlie, dal dialogo con Dio alla parola.
Il Comune e la Pro Loco stanno pensando di replicare questo omaggio, organizzato in occasione del decimo anno dalla scomparsa della Merini, visto il successo ottenuto e le tante richieste arrivate. “Uno spettacolo che merita di essere riproposto ed anche arricchito con ulteriori contributi artistici – ha detto Gabellieri – perché le emozioni sono state davvero intense e sono in tanti coloro che non hanno potuto assistere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *