IL NATALE SI ACCENDE IN TUTTE LE PRINCIPALI CITTÀ MARCHIGIANE MA A CIVITANOVA LE LUCI RESTANO SPENTE

img_7128

Il Natale si è acceso in tutte le principali città della Marche, ma a Civitanova no. A Macerata, Fermo, Ancona, Pesaro, e oggi anche nella vicina Porto Potenza, alberi e luminarie illuminano il centro delle città, sono la cartolina festiva, accogliente e calda per adulti e bambini, invitano al passeggio e allo shopping. In tutto questo fiorire di iniziative Civitanova non c’è, non esiste. In centro nessuna iniziativa, le luminarie e l’albero in piazza verranno accesi domenica prossima. Il programma natalizio partorito dal duo Ciarapica-Gabellieri (peraltro senza acuti) partirà l’8 dicembre, in pesante ritardo su tutte le altre realtà vicine e concorrenti e la disorganizzazione del Comune penalizza anche il commercio del centro, mentre invece al Cuore Adriatico l’albero illuminato domina e all’interno del megastore tutto parla già del Natale. A Civitanova una giunta senza idee, che si muove con tempi anacronistici rispetto al calendario festivo, ha lasciato la città al buio, Cenerentola tra tutte le altre sfavillanti realtà.
img_7127

img_7128

img_7129

img_7130

img_7131

img_7132

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *