IL COMMOSSO SALUTO DI CRAIA AI FUNERALI DI TORTELLI

Fra i commossi momenti del funerale di Renzo Tortelli,che si è tenuto nel Santuario di San Marone, alla presenza di tanti persone, a parte le sentite parole di fede del parroco, don Waldemar, significativo il saluto finale portato dal notissimo pittore maceratese, Silvio Craia (nella foto), che da anni conosceva lo scomparso.  Craia, difatti, ha ricordato le tappe compiute insieme nel loro  percorso artistico, le importante rassegne organizzate nella nostra città negli anni settanta, come la triennale dell’Adriatico, l’amicizia di Tortelli con i più noti pittori della regione e della collaborazione artistica che è esistita con il grande fotografo senigalliese, Giacomelli “che può considerarsi – ha accennato Craia – un allievo di Tortelli”.  Craia ha anche fatto cenno all’amicizia che Tortelli ha portato avanti con Vincenzo Perini che ha legato il suo nome a tanti eventi artistici del passato civitanovese.  Come omaggio all’amico Renzo Tortelli, Craia ha portato una sua scultura in miniatura, una croce fatta con frammenti di legno che è stata posta sulla bara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *