IL BUON ANNO DA PARTE DELLA CIVITANOVESE, MA ARRIVANO ALTRI 1.000 EURO DI MULTA

image152In una new la Civitanovese augura dal sito, che ha ripreso a funzionario, gli auguri di buon anno del presidente e di tutto lo staff tecnico a tutti i tifosi rossoblu. Intanto è arrivata la terza multa stagionale, questa volta per un importo di mille euro, “Per avere propri sostenitori in campo avverso – recita così il comunicato ufficiale n. 70 emesso ieri – fatto esplodere quattro bombe carta che cadevano sul campo per destinazione. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla incolumità fisica dei presenti”. La gara di riferimento era quella di Pesaro, per cui le multe, a questo punto, ammontano a 4.100 euro (600 nella terza giornata, 2.500 nella nona, con squalifica del campo, 1.000 nell’ultima del girone di andata). Episodi che in tempi di ristrettezze della società, fanno riflettere e bisogna sottolineare che la responsabilità non ricade sui tifosi organizzati, ma a singoli sostenitori che farebbero meglio a non esprimere in quel modo il proprio tifo alla squadra.
Movimentata anche la serie delle ammonizioni e anche questo rientra nel clima di difficoltà che la squadra ha incontrato in queste ultime giornate. Le giornate di squalifica complessive sono 13 che riguardano: Morbiducci e Comotto (3 giornate), Rovrena e Sako (2). una ciascuno, Coccia, Boateng e Botticini, ora non più in rossoblu. Nella prima giornata del girone di ritorno che si giocherà domenica 5 gennaio al Carotti di Jesi, l’indisponibilità per squalifica riguarda il solo Comotto, mentre sono in diffida Schiavone e Squarcia, alla loro terza ammonizione. Anche la Jesina avrà due assenze, quelle di Sebastianelli, fermato per due giornate, e Cardinali.
Sport marchigiano ancora in Tv, su TG 1 Sport: sabato alle 14,30 sarà teletrasmessa la gara Recanatese – Fermana, che si disputerà, pertanto, in anticipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *