IL BRUTTO ANATROCCOLO AL TEATRO ANNIBAL CARO DI CIVITANOVA

img_2493

Si conclude domenica 2 aprile la rassegna A teatro con mamma e papà, curata da Marco Renzi. Per l’ultimo appuntamento arriva sul palco del Teatro Annibal Caro di Civitanova Alta, alle 17, Il Brutto Brutto Anatroccolo, ispirato alla storia danese dello scrittore Hans Christian Andersen, che ha affascinato generazioni di bambini.

Lo spettacolo, giocato tra attori e pupazzi e realizzato da Proscenio Teatro di Fermo, reinventa questa nota fiaba, modernizzandola nel contesto e nella vicenda, fino quasi a narrarne una completamente nuova.

Un racconto, ideato dal marchigiano Marco Renzi, che vuole avvicinare con naturalezza i bambini al teatro, cercando di creare una drammaturgia fatta su misura per i più piccoli, in grado di raccontare in maniera giocosa e incisiva il mondo in cui tutti viviamo, perché a loro sarà affidato il compito di migliorarlo. Una storia fatta di incontri, colpi di scena, suspance che permette la partecipazione e l’identificazione con i protagonisti, per vivere insieme una bella e significativa storia che aiuti la fantasia e la creatività.

Sul palco Mirco Abbruzzetti e Simona Ripari, mentre i pupazzi sono animati da Lucrezia Tritone. I costumi sono di Valentina Ardelli e Amedeo D’Amicis, la scenografia di Paolo Figri, le musiche originali di Giuseppe Franchellucci e Marco Pierini, le luci e il suono di Simone Agostini.

“Abbiamo trascorso insieme – dichiara Renzi – delle domeniche fantastiche, con il teatro sempre esaurito. Grazie a tutti voi che ci avete sostenuto e avete trasformato ogni spettacolo in una festa e che ci avete regalato la cosa più preziosa: il vostro sorriso e la vostra presenza”.

Ingresso unico a 6 euro e possibilità di riduzioni. Previsti 10 biglietti gratuiti per gli ospiti dei Comuni terremotati che soggiornano a Civitanova.

La rassegna A teatro con mamma e papà, organizzata da Proscenio Teatro e Teatri in Rete, è promossa dall’Amministrazione comunale, dall’Azienda dei Teatri e da AMAT.

Info: tel. 0734/440348 – 440361, 335/5268147.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *